NOTE BIOGRAFICHE

Caterina Bueno nasce a Fiesole il 2 aprile 1943, figlia della scrittrice svizzera Julia Chamorel e del pittore spagnolo Xavier Bueno. Sin da ragazzina comincia a girare per campi, mercati e osterie registrando le modalità, le formule, le melodie e i testi della tradizione orale contadina. La sua ricerca si fa sempre più incessante e il campo d’azione si estende a tutta la Toscana.

La sua voce si trasforma presto nella voce-simbolo della Toscana degli ultimi: basti pensare a canzoni come Maremma Amara o il Lamento del carbonaro, ritratti di una complessa e drammatica epoca storica, che sono potuti tornare alla luce solamente grazie all’impegno di Caterina. Senza il suo intervento, questo e altri tasselli della memoria popolare avrebbero continuato a far parte di un vero e proprio patrimonio culturale sommerso.

L’attività di ricerca è poi coronata da un’incessante impegno sui palchi italiani e internazionali, a partire dagli anni ’60, con il pionieristico Bella Ciao del Nuovo Canzoniere Italiano (insieme a Giovanna Marini, Giovanna Daffini, Michele Straniero e altri) e con la partecipazione allo spettacolo Ci ragiono e canto di Dario Fo, fino a spettacoli rivolti alle varie espressioni del folk italiano, come Ed ora il ballo, o alle esibizioni all’interno del Folk Studio di Roma, accompagnata dal giovane chitarrista Francesco De Gregori (che le avrebbe in seguito dedicato la canzone Caterina).

Caterina è diventata, col tempo, una figura cardine per ampi settori del mondo musicale: è stata ispiratrice e maestra per cantanti, interpreti e cantautori, ma ha anche contribuito – e questo forse è il suo lascito principale – a mantenere viva e attuale la memoria della terra e la cultura popolare.

DISCOGRAFIA ESSENZIALE

  • 1964 – La brunettina – Canzoni, rispetti e stornelli toscani (I dischi del sole, DS 22)
  • 1968 – La veglia (I dischi del sole, DS 155/57/CL) Riedito su CD nel 2004 (Ala Bianca, BR 128553732-2)
  • 1969 – La Toscana di Caterina (Tank Records, MTG 8010)
  • 1970 – In giro per la Toscana (Amico, ZMKF 55033)
  • 1973 – Eran tre falciatori (Fonit Cetra, LPP 217)
  • 1974 – Se vi assiste la memoria (Fonit Cetra, LPP 263)
  • 1976 – Il trenino della “Leggera” (Fonit Cetra, LPP 302)
  • 1976 – Italia bella mostrati gentile / La “Leggera” (Fonit Cetra, SP 1631)
  • 1997 – Canti di maremma e d’anarchia (Libera Informazione Editrice – Supplemento al nº 29 del settimanale Avvenimenti, A 432997)
  • 1998 – Caterina Bueno in spettacolo canzoni paradossali e storie popolari di dolente attualità (Supreme)
  • 2001 – Caterina Bueno dal vivo (CNI)
  • 2005 – Eran tre falciatori – Se vi assiste la memoria – Il trenino della “leggera” (doppio cd) (Warner, 5051011-0018-2-6)
  • 2007 – Dal vivo / live – Firenze 1975 Caterina Bueno e Coro degli Etruschi (Pegasus, PG-0407006)